Riserva della biosfera della penisola di Guanahacabibes

Riserva della Biosfera della penisola di Guanahacabibes
La Riserva della Biosfera della penisola di Guanahacabibes, in uno dei punti più occidentali di Cuba (comune di Sandino, provincia di Pinar del Río), è sta

La riserva della biosfera della penisola di Guanahacabibes è una delle zone più belle della parte occidentale di Cuba.

La penisola di Guanahacabibes, in uno dei punti più occidentali di Cuba (comune di Sandino, provincia di Pinar del Río), è stata dichiarata Riserva della Biosfera nel 1987. È una pianura carsica di formazione geologica molto recente. Non presenta fiumi o montagne, ma ospita una vasta area di lagune e paludi e un’abbondanza di doline o cenotes, causati dal crollo e dal crollo del soffitto della caverna.
Con una superficie di 121.572 ettari, costituisce un corridoio migratorio importante e attivo per gli uccelli e un sito di nidificazione per 4 specie di tartarughe marine.
Il territorio ospita una varietà di specie endemiche, minacciate o richieste protezioni speciali, tra cui stranezze botaniche come l’erba ristretta Goerziella minima, il genere e le specie uniche, l’endemica locale e lo zunzuncito Mellisuga helenae, l’uccello più piccolo del mondo con popolazioni molto piccole per il resto del paese e relativamente abbondante nella penisola.

Flora e fauna della biosfera della penisola di Guanahacabibes.

L’area marina della Riserva della Biosfera della penisola di Guanahacabibes protegge uno degli ecosistemi della barriera corallina meglio conservati del paese e il più vario dei Caraibi, con fondali marini di straordinaria bellezza.
Presenta una grande diversità e ricchezza di ecosistemi, con una marcata predominanza di foresta secca costiera e tropicale marina con una varietà di formazioni vegetali, tra cui spiccano foreste semi-decidue, sempreverdi, paludi di mangrovie, macchia costiera e sub-costiera, complessi di vegetazione costiera sabbiosa e fogli rocciosi e antropici.
La foresta semi-decidua, sviluppata su affioramenti calcarei nel principale nucleo carsico, è la formazione predominante nel territorio e la più importante per il suo potenziale di conservazione e costituisce una grande riserva forestale con oltre 200 specie di legname.
Tra le principali attività umane che si svolgono nella Riserva della Biosfera della penisola di Guanahacabibes vi sono lo sfruttamento delle foreste, l’apicoltura, attività agricole come l’allevamento di bestiame, l’allevamento estensivo e tradizionale di maiali selvatici, nonché la semina di tabacco e varie colture. . Per la bellezza dei suoi paesaggi, flora e fauna, ci sono anche attività turistiche come immersioni contemplative ed escursioni.

LEGGI UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .