Carnevali a Cuba

Carnevali a Cuba
I carnevali a Cuba sono le feste popolari più significative che si svolgono in tutto il paese e ogni anno i cubani attendono queste feste. Carnevali a Cuba

Carnevali a Cuba, un tesoro culturale della nazione.

Ogni anno i cubani attendono queste feste popolari dove la gioia, il colore e possono essere socializzati al massimo. I carnevali a Cuba sono spazi in cui migliaia di persone si riuniscono per un unico scopo, per divertirsi.

Alcuni elementi sono comuni da una città all’altra e questi sono la conga, i carri allegorici e le truppe e ovviamente la danza e il boccale di birra. Sono celebrazioni annuali in ogni città e paese del paese, ognuna con le sue caratteristiche in base alla regione, ma con un’origine comune che deriva dalla colonizzazione e dal regime degli schiavi.

A L’Avana si verificano nel mese di agosto, un mese caldo che incoraggia le persone a uscire in abiti sportivi e c’è un’atmosfera di gioia, danza, entusiasmo e molti colori.

A Santiago de Cuba, dove si svolgono i carnevali più famosi del paese sono a luglio. Durante le vacanze, la tromba cinese è un elemento di ogni giorno.

Santiagueros Carnivals, un’esplosione di gioia.

Il carnevale di Santiago è il migliore di tutta Cuba. È così che l’hanno catalogata migliaia di persone che vengono nella terra calda, nei dieci giorni necessari per godersi le truppe provenienti dalle tombe francesi e dai consigli africani.

È caratterizzato dal suo colore, dalla sua gente, dalla necessità di non smettere di ballare. In questi giorni le persone si svegliano per strada condividendo la birra e il cibo che acquistano nelle bancarelle.

Le congas vanno su e giù per le ripide strade della città, si possono distinguere la batteria, la quinta, la campana e la cornetta cinese, uno strumento distintivo della conga di Santiago.

I più popolari sono quelli di San Pedrito, San Agustín, Paso Franco, Alto Pino, El Guayabito e in particolare Los Hoyos, i più importanti di tutti.

Le passeggiate sono un’altra manifestazione importante nei carnevali. I costumi, il colore e l’uniformità della coreografia regalano uno spettacolo incomparabile. Tra quelli che spiccano sono La Placita, La Textilera, Heredia e Sueño.

A causa delle loro radici, tradizione e sfumature che la loro gente porta ad esso, i carnevali di Santiago de Cuba sono considerati i migliori di tutta Cuba, un’esplosione di colori, ritmi contagiosi, melodie e balli. Un momento per dimenticare le preoccupazioni e stare insieme con amici e familiari, allentando le tensioni con la danza e la musica.

Quando è il Carnevale di Santiago de Cuba?

Il Carnevale di Santiago de Cuba è sempre nel mese di luglio, senza una data fissa, ma generalmente 10 giorni che includono il 26, un giorno storico per l’intero paese perché viene ricordato l’anniversario dell’attacco alla caserma di Moncada.

Dov’è il carnevale di Santiago de Cuba?

Il carnevale occupa l’intera città con diverse aree preparate per questo. I più popolari sono Trocha e Cristina, Sueño, Santa Rita e Ferreiro.

Una festa per il centenario.

Il Carnevale di Santiago de Cuba risale originariamente al 17 ° secolo, si è evoluto da festival che hanno avuto luogo in quel momento noto come Mamarrachos, feste invernali ed estive per celebrare la fine della stagione del raccolto e la stagione precedente alla Quaresima. .

Il Carnevale invernale era chiamato il “Carnevale per i cubani bianchi”. Il Carnevale estivo era noto come “Carnevale di classe inferiore”, in quanto coincideva con un periodo di riposo per coloro che lavoravano nei campi.

Queste celebrazioni cessarono di esistere. Le celebrazioni si estinsero, ma la musica, il suo protagonista principale era sempre presente. Nel corso degli anni è passato dall’essere un festival tradizionale a uno popolare e si è rivelato essere ciò che ci piace oggi: un mix di tradizioni, ritmo e colore.

Mentre attraversi Santiago de Cuba durante il mese di luglio, assicurati di controllare con i tuoi occhi cos’è una vera festa.

Il carnevale dell’Avana all’interno dei carnevali di tutta l’isola.

Un altro carnevale molto popolare a Cuba sono quelli dell’Avana. Le sue caratteristiche lo rendono un evento unico in cui, ad esempio, è completamente dedicato ai bambini.

Tra i personaggi più richiesti ai cosiddetti Muñecones e ai bluffer, insieme al gustoso cibo cubano e alla bevanda che non manca, in particolare alla birra fredda.

Le comparazioni più tradizionali sono La Jardinera, Giraldilla de La Habana, Guaracheros de Regla, Los Marqueses de Atares ed El Alacrán.

Origine del Carnevale dell’Avana.

I carnevali sono una delle tradizioni più antiche del paese, con radici nei secoli passati durante le celebrazioni del Corpus Domini e dell’Epifania, quando gli schiavi neri organizzavano danze e marce collettive.

I carnevali cubani erano autorizzati dai loro padroni spagnoli e una volta all’anno gli schiavi africani potevano godere della loro musica, danza e canto. Inoltre, ogni 6 gennaio o tre giorni del re venivano autorizzati a riprodurre le canzoni e le danze delle loro terre native.

Le date e il modo di celebrare questi carnevali variavano con i secoli e divenne una festa di e per il popolo. È definito dalla musica della salsa e dal colore delle truppe che anno dopo anno regalano coreografie e costumi originali.

Molti di questi gruppi preparano già i più piccoli in modo che in futuro diventino i difensori del carnevale.

Dove si svolgono le sfilate di carnevale all’Avana?

Le sfilate di carnevale si svolgono a El Malecón a L’Avana, principalmente dalla zona di La Piragua a Calle Marina.

Raccomandazioni generali per andare al carnevale a Cuba.

I carnevali sono inevitabili feste tradizionali e la tua visita potrebbe coincidere con loro. Ti consigliamo di abituarti, il trambusto e il numero di persone che non ti aspettavi di vedere finiranno tra pochi giorni.

Qualcosa di buono che portano è che con le vacanze arrivano offerte e prezzi migliori senza la necessità di prenotare. Varietà di cibo ovunque tu vada, quindi non dovrai viaggiare lontano per comprare.

Fai attenzione agli oggetti personali. La folla ti incoraggia a perderli o ad essere derubato, uscire con solo ciò che è necessario e non indossare abiti o documenti importanti.

Non dimenticare il sole. I mesi estivi sono spietati e proprio in loro sono i carnevali. Scegli un momento più fresco e confortevole per approfittare dell’ora del tramonto molto più tranquilla. Sebbene gli spazi siano generalmente più affollati di notte, il tempo è migliore.

Indossare scarpe adeguate, camminare e ballare senza disagio e che l’abbigliamento è leggero e serve per sedersi ovunque. Se non ti piace il trambusto, puoi cercare spazi più lontani.

Spero che tu scelga di visitare l’isola durante i carnevali. Sia a L’Avana che a Santiago de Cuba, sarai il protagonista delle migliori feste in tutto il paese.

LEGGI UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .